E’ tutto A-costituzionale. Informiamo gli enti e le ff.oo.

Secondo una storica sentenza del Tribunale di Pisa (sentenza 1842/2021 pubblicata il 17/02/2022) la dichiarazione dello stato d’emergenza del gennaio 2020 è A-COSTITUZIONALE, ovvero al di fuori della Costituzione. E tutto l’apparato di leggi, DPCM, Decreti e proroghe è illegittimo.

Tutto ILLEGITTIMO! Tutto quanto: multe, lockdown, mascherine, chiusure, green pass, sospensioni dal lavoro, ma anche divieto di manifestare, repressione delle proteste, idranti e manganellate…. TUTTO ILLEGITTIMO.

Questa notizia in un paese civile avrebbe dovuto riempire le pagine dei giornali e ne avrebbero dovuto parlare tutti i talk show televisivi. Tutta la popolazione martoriata da due anni di soprusi ne sarebbe presto venuta a conoscenza.

Ma non è successo NULLA.

Tocca a noi perciò informare i nostri enti locali e ff.oo. del paese (o città) affinché ne siano tutti pienamente consapevoli.

Il allegato una lettera da inviare ai Carabinieri, Polizia Locale, Sindaco e Prefetto con la quale ognuno di noi potrà inviare copia della sentenza in oggetto (anch’essa allegata e scaricabile su questa pagina).

Potete sia stampare e spedire tutto per posta o, meglio, inviare tutto tramite PEC. Gli indirizzi PEC degli enti sono facilmente reperibili online cercando su Google (es: PEC Carabinieri Monfalcone, PEC Comune di Trieste…)

Torna su