Estensione Green Pass per accesso a scuola e sanitari

Carissimi resistenti,
l’ultimo decreto avente ad oggetto l’estensione del green pass è stato pubblicato in G.U. in data 10 settembre: allego uno stralcio della gazzetta.
In sostanza viene esteso il green pass al personale  dei servizi educativi per l’infanzia, dei centri provinciali per l’istruzione degli adulti, e di istituti tecnici superiori: il decreto, tuttavia non contiene espressi richiami alla sospensione della retribuzione per questo personale.
Il green pass viene esteso a chiunque acceda a scuole, università etc con la solita sanzione pecuniaria.
Infine, il D.L. estende l’obbligo vaccinale al personale dipendente ed operatori di interesse sanitario delle strutture residenziali, socio-assistenziali, socio-sanitarie e hospice con la solita sanzione della sospensione della retribuzione.

So che le notizie non sono buone: tuttavia, domani mattina faremo partire una diffida molto pesante al direttore della Casa dello studente di Trieste, nonché una comunicazione di risoluzione e/o recessodel contratto ad una palestra che non vuole restituire l’acconto annuale ricevuto. Nei prossimi giorni verrà depositato un ricorso contro ordinanza-ingiunzione per mancato utilizzo di mascherine a Gorizia.
Ogni piccolo atto di resistenza è importante: stiamo predisponendo anche una diffida standard per responsabilità dei funzionari pubblici ex art. 28, comma II, Cost.
Portare la libertà è il solo carico che mantiene dritta la schiena.

Avv.to La Brocca – Associazione A.R.C.A.

Torna su