Green Pass – Docenti e Studenti

Abbiamo raccolto alcune lettere, vademecum, moduli e diffide in collaborazione con diversi avvocati. La strategia non è unica e vi suggeriamo di scaricare e leggere attentamente ogni documento prima di decidere il vostro approccio.

La strategia che noi suggeriamo è quella proposta dall’avvocato La Brocca che collabora in maniera attiva con noi. A tale proposito garantiamo assistenza completa con La Brocca ed in caso di necessità vi metteremo in contatto direttamente con lui.

Strategia Avvocato La Brocca (collabora con noi in maniera attiva)

Le istruzioni sono dell’avvocato La Brocca sono ispirate al c.d. sciopero bianco in stile militare, ovvero assoluto e maniacale rispetto della legge per bloccare il sistema.

Il problema per la Regione FVG è costituito dal fatto che è impossibile effettuare tamponi salivari in quanto, sebbene parificati ex lege a quelli molecolari ex art. 9, comma I, d.l. 52/2021, Federfarma FVG ha diramato una circolare regionale che “vieta” ai farmacisti di effettuarli. SI tratta di una cosa limitata al Friuli Venezia Giulia.

Stamo quindi preparando una diffida molto dura a Federfarma FVG con riserva di risarcimento di ogni danno patito e patiendo, ivi compresa la sospensione salariale per tutti i nostri associati ed invieremo poi gente in farmacia a chiedere il tampone salivare muniti della mia diffida e del testo di legge debitamente evidenziato: in caso di rifiuto valuteremo denunce nei confronti dei singoli farmacisti.

E’ necessario quindi che resistiate in ogni modo possibile (tamponi, malattia, recuperi retribuiti etc) in modo da darci il tempo di impattare sulla situazione locale.

In allegato trovate la circolare ministeriale che ammette il tampone salivare, la circolare di Federfarma e le istruzioni su come fronteggiare la richiesta del green pass: ricordatevi che il singolo istituto non può gestire alcun elenco di vaccinati in quanto ciò integrerebbe il reato di illecito trattamento di dati personali. Naturalmente, non siete tenuti a seguire la scansione temporale che ho ipotizzato nelle allegate istruzioni, dovendo ciascuno di voi fare fronte alle specificità della situazione concreta.

Le cose fondamentali che dovete ricordare sono le seguenti:

1) chi effettua il controllo deve avere una delega formale nominativa;

2) se si viene “respinti” si ha diritto ad avere (subito e non nel pomeriggio) una certificazione scritta sottoscritta almeno dal delegato;

3) se il delegato non ottempera avete il diritto di chiamare le Forze dell’Ordine affinhè redigano un verbale / relazione che attesti la relativa circostanza.

Strategia Avv. La Brocca per Studenti Universitari

Strategia Avvocato Fusillo docenti

Strategia No Paura Day Torino docenti

Strategia gruppo “Contiamoci” docenti

Studenti ed alunni di tutte le classi

Torna su